Schiacciate peperoni e scamorza

Schiacciate peperoni e scamorza

12 Schiacciate
2 Peperoni(1 giallo e 1 rosso)
60 gr di scamorza lucana
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di pangrattato
Origano q.b.
Olio evo

Per preparare le schiacciate peperoni e scamorza, iniziate arrostendo i peperoni: poneteli su di un foglio di carta da forno e infornateli in forno caldo a 250° per circa 20 minuti, rigirandoli di tanto in tanto. Quando i peperoni saranno ben arrostiti poneteli ancora caldi in un sacchetto di plastica per alimenti, in modo da facilitarvi l’operazione della spellatura. Chiudete per bene il sacchetto e lasciate “sudare” il peperone per almeno 10 minuti dopodiché potrete spellarli, eliminando il picciolo e i filamenti bianchi, e poi ridurli in filetti larghi circa 3 cm. Tagliate la scamorza in bastoncini larghi 3 cm e avvolgetevi intorno i filetti di peperone formando dei piccoli involtini che andrete poi a chiudere con uno stuzzicadenti. Ungete una piccola pirofila con dell’olio di oliva, ponetevi gli involtini e cospargeteli con l’aglio che avrete precedentemente tritato, il pangrattato, il pecorino e un po’ di origano. Irrorate ancora con poco olio di oliva e infornate gli involtini per 10 minuti a 200°C, fino a che la scamorza non si sarà sciolta.Terminate la ricetta ponendo ogni involtino su ogni schiacciata e servite gli stuzzichini ancora caldi.